Atti

Di periodicità annuale ospitano produzioni di singoli soci, ma anche di studiosi non soci, incentivate, favorite e talvolta seguite se non promosse dall'Istituzione.

Appaiono regolari dal 1853 con qualche lacuna e carenza nei due periodi bellici.

Dal 1959 si suddividono in due fascicoli:

- Atti della Accademia roveretana degli Agiati, fasc. A

- Atti della Accademia roveretana degli Agiati, fasc. BPer i volumi precedenti al 2000, nel 2003 la Provincia Autonoma di Trento ha pubblicato gli indici: 

Atti dell'Accademia roveretana degli Agiati - 1823-2000 - indici, di Alessandro Osele con l'introduzione di Gianmario Baldi, Provincia Autonoma di Trento, 2003.