Shock e controshock. La lunga sfida alla morte improvvisa

 

IL DEFIBRILLATORE CARDIACO: la scossa che ti salva la vita
Storia della sfida alla morte improvvisa dall'antichità ai giorni nostri.
Presentazione del libro del dott. Giuseppe Vergara


Un affascinante viaggio nella storia della medicina per scoprire com'è nato il defibrillatore cardiaco. Partendo dalla ricerca di riscontri nei miti greco-romani e nella storia del Cristianesimo, l'autore ripercorre il lungo cammino che,  dal secolo dei lumi ai giorni nostri, tra intuizioni, errori, ingenuità, interessi economici e, forse anche gelosie, ha portato alla nascita dei defibrillatori moderni.
I protagonisti di questa storia sono tanti ma a nessuno può essere assegnata la palma di inventore del defibrillatore: chi per primo ha ottenuto di defibrillare il cuore di un uomo è solo colui che, per una serie di circostanze anche fortuite, si è trovato nel posto giusto al momento giusto.

Storie, eventi e personaggi, per ricostruire il percorso che ha portato la medicina a «domare» la natura e il cuore, riuscendo a salvare la vita di milioni di persone nel mondo. Un saggio rigoroso e documentato, ma dallo stile scorrevole e accattivante, arricchito da tantissime immagini, infografiche, un glossario e approfondimenti. L'autore, il dott. Giuseppe Vergara, ha svolto l'attività di cardiologo ospedaliero per oltre quarant'anni. Autore di oltre quattrocento pubblicazioni scientifiche, con Shock e controshock. La lunga sfida alla morte improvvisa si cimenta per la prima volta nel campo della divulgazione tecnico-scientifica.

In collaborazione con
Accademia Roveretana degli Agiati

Aderisce all'iniziativa
ALMAC ONLUS
Associazione per la Lotta alle Malattie Cardiovascolari
“Sergio Monopoli”

Shock e controshock. La lunga sfida alla morte improvvisa
Martedì 22 ottobre ore 17.45. Sala conferenze della Fondazione Caritro.
Introduce Sandro Feller - Presidente Fondazione Alvise Comel

defibrillatore 22 ottobre